UN ALTRO ASSASSINIO!!!

UN ALTRO ASSASSINIO!!! - Sul forum di Xoffroad puoi discutere con appassionati di moto come te, iscriviti subito per partecipare ed esprimere la tua opinione!

  1. ACMSM

    ACMSM

    Iscritto:
    1256895873
    Messaggi:
    47
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Scusa Lucky, ma ci ho impiegato poco (purtroppo) a verificare la notizia che, pari pari, rigiro qua a tutti sia per l'ennesima riflessione sia per provare, magari qualcuno di quella zona, ad indagare direttamente per poter aiutare le autorità competenti a TROVARE STO BASTARDO.

    "Tragedia nel primo pomeriggio di oggi a Frosolone, in provincia di Isernia. Un giovane motociclista, Daniele Colantuono, di 19 anni, e’ morto in un incidente stradale accaduto nel pomeriggio in localita’ Torre dell’Orso di Frosolone mentre percorreva un sentiero di montagna insieme ad un gruppo di motociclisti da enduro. Il giovane, infatti, faceva parte di un gruppo di centauri arrivati da varie parti della regione per un ritrovo a Frosolone. Il giovane durante il tragitto del sentiero non ha visto un cavo d’accaio finendoci contro. Il filo gli ha reciso la gola. Il diciannovenne è morto all’istante. L’incidente ha sconvolto gli amici che erano vicini a lui, i familiari, parenti e l’intera comunità di Frosolone.... La news è tratta da Moto.it, che parlava di incidente stradale. Non ce ne voglia Moto.it, mi sono permesso di cambiare perlomeno il ”titolo”: questo è l’ennesimo Omicidio frutto di una relegazione dei motociclisti (in particolar modo degli enduristi) a Cittadini di Serie B. Perchè i colpevoli non vengono individuati? Perchè, quando invece si riesce a risalire agli assassini, non viene fatta giustizia? Spiace dirlo, ma in tutto questo i colpevoli sono due: lo Stato, incapace di ascoltare chi pratica questo Sport relegandolo a qualcosa di “illegale” ed i criminali di turno che, sempre più spesso, tendono dei cavi d’acciaio ad altezza della gola tra un albero ed un altro. Omicidio, sì. Volontario e premeditato."

    Basterebbe regolamentare i percorsi, creare dei kilometraggi legalmente percorribili. E invece no: un ragazzo di 19 anni esce di casa per passare un pomeriggio in moto con gli amici e non fa più ritorno, decapitato da uno Stato che non è stato capace di tutelarlo. Nè in sella, nè dopo.

    --------------------------------------------------------------------------------
     
    Ultima modifica: 29 Settembre 2011
  2. LuckyUltra

    LuckyUltra

    Iscritto:
    1204729633
    Messaggi:
    731
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    E' una notizia di metà agosto. Non che cambi la gravità della tragedia, ma è giusto puntualizzare.
     
    Ultima modifica: 29 Settembre 2011
  3. ACMSM

    ACMSM

    Iscritto:
    1256895873
    Messaggi:
    47
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    OK PUNTUALIZZIAMO, ANCHE IL FATTO CHE IN RETE LO SI VENGA A SAPERE UN PO' + TARDI. PER ME LUCKY, OCCORREREBBE DARE + RISALTO A STI FATTI PERO' IO NON FACCIO NE L'EDITORE NE IL GIORNALISTA...

    CIAO BELLO
     
    Ultima modifica: 29 Settembre 2011
  4. LuckyUltra

    LuckyUltra

    Iscritto:
    1204729633
    Messaggi:
    731
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    No Capp, guarda che in rete se ne è parlato tantissimo, te lo assicuro. Purtroppo il fatto è successo durante il periodo di ferie e forse non è stato trattato dai media con la dovuta importanza.

    Tra l'altro mi sembra ci sia un indagine in corso per capire "perchè" ci fosse quel filo in quel posto. La cosa è importante perchè si passa da un fatto colposo ad uno volontario.
     
    Ultima modifica: 29 Settembre 2011
  5. favollo73

    favollo73

    Iscritto:
    1203099046
    Messaggi:
    5
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    purtroppo anche al padre di un mio amico con un guard rail... robaccia...
     
    Ultima modifica: 13 Ottobre 2011

Condividi questa Pagina